• Negozi
  • Le nostre marche
  • Carta Club
  • Novità
  • Spesa e Famiglia
  • Contattaci

Andria: sotto il segno di Federico

Aggiungi ai preferiti

  • Stampa

Nella citta che fu residenza prediletta di Federico II e nelle immediate vicinanze, tra bellezze architettoniche e naturali e un fiorire d'eventi da non perdere

LA CITTA

Immersa nel paesaggio rurale dell'Alta Murgia e a poca distanza dalla costa adriatica, Andria e una cittadina che ha conservato il borgo antico fatto di vicoli lastricati e piazzette su cui si affacciano palazzi signorili con imponenti portali in pietra e numerose chiese. Fortificata da Pietro il Normanno che nel 1064 la eleva a ruolo di civitas, divenne poi residenza prediletta di Federico II, che la volle rendere splendida. Esempi di quell'epoca d'oro sono la Cattedrale, che accoglie le tombe delle due mogli di Federico; il Palazzo Ducale, residenza medievale voluta dai duchi Del Balzo; la chiesa di Sant'Agostino, costruita dai Templari nel Duecento; la Porta Sant'Andrea, unica superstite delle quattro del periodo medievale. Camminando nel centro storico, s'incontrano botteghe golose. Tra le golosita dolci, da non perdere la frutta martorana e i confetti di mandorle di Avola che la famosa Confetteria Mario Mucci produce dal 1894.Vale la pena visitare anche l'annesso Museo del Confetto, con macchine e attrezzature d'epoca (www.museodelconfetto.it), nei pressi della Cattedrale.  

IL CAPOLAVORO DI FEDERICO

Isolato sulla cima di un colle, l'imponente mole in pietra di Castel del Monte sorveglia la campagna che circonda Andria, distante solo 18 km. Il maniero in pietra e un capolavoro dell'architettura sveva, a cavallo tra il Romanico e il Gotico. Fu lo stesso Federico II, si dice, a concepirlo e progettarlo verso la meta del Duecento: a pianta ottagonale, con otto torri composte di due piani, ciascuno dei quali contiene otto sale che racchiudono un cortile ottagonale. Su questo rigoroso criterio che applica il numero 8, cifra magica dell'astrologia, si sono intrecciati studi e leggende. Gli altri castelli federiciani della zona: quello di Barletta (10 km da Andria), a pianta quadrata, e quello di Trani (13 km da Andria), esempio di fortificazione sveva, un tempo in comunicazione diretta con il mare. Chi alla scoperta dei tesori artistici preferisce quella delle meraviglie naturalistiche, puo spingersi fino a Margherita di Savoia, dove la zona umida delle Saline e la piu grande d'Italia (4.000 ettari). In quest'area l'imperatore Federico II trascorreva le sue giornate di caccia con il falco. Oggi e una zona protetta, dove nidificano uccelli acquatici e il fenicottero rosa (info: www.pugliaimperiale.it)   

 

IN QUESTO PERIODO

Festival di Musica Giovane. Dal 3 al 5 luglio

Esibizione di una selezione di 16 gruppi di giovani talenti provenienti da tutto il territorio nazionale. Anfiteatro della Solidarieta. Info: 347.1864131; 339.3127627

Castel dei Mondi. Dal 27 agosto al 6 settembre

Festival Internazionale con un ricchissimo programma: 36 eventi di teatro, danza, cinema,musica, circo contemporaneo, visual. In cartellone anche spettacoli Off con musicisti italiani e stranieri. Come scenario luoghi suggestivi quali Castel del Monte, Palazzo Ducale, il Chiostro di San Francesco, piazza Catuma, e il centro storico di Andria. Info: www.casteldeimondi.it  

Suoni dal Mediterraneo. Dal 31 luglio al 2 agosto

Da oltre dieci anni, la Catuma e il centro antico ospitano il Festival di Musica Etnica con concerti di pizzica, taranta e musiche popolari da tutta l'area mediterranea. Info: www.suonidalmediterraneo.it 

Matrimonio di re Manfredi. Dal 7 al 9 agosto

Rievocazione storica delle nozze tra il figlio di Federico II con Elena, principessa dell'Epiro. Nel centro storico e presso il Castello Svevo di Trani. Notte di Stelle. La sera del 10 agosto, cena-degustazione di prodotti tipici e musica all'aperto, presso l'agriturismo Sei Carri. Info: Pro Loco Andria, tel. 0883.592283

 

DOVE MANGIARE

Tipici della gastronomia locale sono i primi di pasta fresca fatta in casa come orecchiette, strascinati, cavatelli. Tra le carni, l'agnello alla brace o cutturiddu (cotto al forno nella terracotta). Su tutto, olio Dop e vini rossi della Doc Castel del Monte.

 

Antichi Sapori. Uno dei migliori ristoranti pugliesi. Pochi coperti e ottima cucina di tradizione. Loc.Montegrosso, piazza S.Isidoro Tel.0883.569529 Prezzi:da 30 ?,vini esclusi

Locanda De La Poste, Ricette della tradizione rivisitate. Via G.Bovio 49,Andria Tel.0883.558655 Prezzi:da 45 ?,vini esclusi

Antica Cucina, Cucina di tradizione con piatti di mare e di terra. Via Milano 73, Barletta Tel.0883.521718 Prezzi:da 40 ?,vini esclusi

Azienda Agrituristica Sei Carri, www.agriturismoseicarri.it  

Ristorante con cucina genuina,poche camere semplici e vista straordinaria su Castel del Monte.Pranzo sui 25 ?, doppia b&b 70 ?. La notte del 10 agosto,cenadegustazione di prodotti tipici e musica all'aperto.

ENTRA IN

Tanti vantaggi per te!

Buoni sconto

Offerte su misura

Servizi esclusivi

Registrati

Non sei ancora registrato?

REGISTRATI ORA

La registrazione è completamente gratuita e ti dà diritto a numerose inziative e offerte riservate agli utenti registrati!