• Negozi
  • Le nostre marche
  • Carta Club
  • Novità
  • Spesa e Famiglia
  • Contattaci

Carta-tessuto, amica dell’ambiente

Aggiungi ai preferiti

  • Stampa

Con un occhio di riguardo all’ecosistema in cui viviamo, Natura Chiama Selex propone fazzoletti, asciugatutto e carta igienica certificati Ecolabel

 

Prestare grande attenzione all’ambiente è diventato imperativo nel nostro vivere quotidiano, come ben sappiamo. Utilizzare prodotti che possano avere un impatto ambientale minimo è importante, e laddove è possibile occorre indirizzare le nostre scelte nella giusta direzione. 

Quante volte usiamo i fazzolettini di carta al posto di quelli di stoffa, o i rotoli di carta casa invece dei “vecchi” panni? Certamente sono più comodi, più pratici. Per non parlare della carta igienica che è indispensabile nei nostri bagni. Ma la loro produzione massiccia potrebbe avere delle conseguenze pesanti sulla ecosostenibilità. Ecco perché si ricorre a materiali e metodi di produzione rispettosi dell’ambiente nel proporre ai consumatori articoli in carta-tessuto come carta igienica, carta da cucina, fazzoletti. Come quelli di Natura Chiama Selex, la linea amica dell’ambiente, prodotti in pura cellulosa perciò morbidi e resistenti, e realizzati secondo un processo produttivo e una composizione che rispettano i criteri previsti dalla Certificazione Ecolabel: Asciugatutto Maxi, due rotoli da 150 strappi l’uno; Fazzoletti Minipocket, in confezioni da 18 pacchettini, con un particolare sistema di piega per cui si mantiene la stessa quantità di fazzoletti presenti in un prodotto standard (9 fazzoletti 4 veli); Carta Igienica Maxi, in cui ogni rotolo equivale a 2 rotoli tradizionali (da 176 strappi). 

 

Un marchio a garanzia

Ma che cosa significa esattamente EU Ecolabel, il marchio europeo che compare sulle confezioni di Natura Chiama Selex? Significa che i prodotti in questione hanno un ridotto impatto ambientale in termini di emissioni in acqua, atmosfera, consumi energetici e attenzione verso l’origine delle fibre impiegate. Nello specifico, Ecolabel è una certificazione volontaria, che rileva tale impatto durante tutte le fasi del ciclo di vita dei prodotti, a cominciare da quella dell'estrazione delle materie prime, in cui si considerano gli aspetti che servono a qualificare e selezionare i fornitori, per poi passare ai processi di lavorazione, e qui sono gli impatti dell'azienda produttrice a essere controllati, alla distribuzione (incluso l'imballaggio) e utilizzo, fino allo smaltimento a fine vita.

Curiosità “igieniche”

Pare strano ma in Europa, e in particolare in Italia, la carta igienica è stata considerata un lusso fino a quasi metà del secolo scorso. E pensare che in Cina veniva usata già nel XIV secolo, mentre in Occidente solo nel Settecento si iniziò a parlare di carta per usi igienici, e con una certa riluttanza. A metà del 1800, secondo quanto scrive Richard Smyth nel suo libro “Bum Fodder: An absorbing history of toilet paper”, il newyorkese Joseph C. Gayetty inventò la “Medicated Paper” venduta in pacchetti di strisce rettangolari, che ebbe un grande successo nei drugstore del Paese. I rotoli comparvero invece nel 1879, grazie alla Scott Paper Company, mentre la carta a due veli, più facile da smaltire nel wc, è datata 1942.


ENTRA IN

Tanti vantaggi per te!

Buoni sconto

Offerte su misura

Servizi esclusivi

Registrati

Non sei ancora registrato?

REGISTRATI ORA

La registrazione è completamente gratuita e ti dà diritto a numerose inziative e offerte riservate agli utenti registrati!