• Negozi
  • Le nostre marche
  • Carta Club
  • Novità
  • Spesa e Famiglia
  • Contattaci

Non solo frutta

Aggiungi ai preferiti

  • Stampa

Frutta o dolce? In questa stagione la domanda puo essere risolta con una scelta di compromesso: un dessert alla frutta piu o meno elaborato, sempre fresco e gustoso

Spettacolare per forma, colore e profumo, molta della frutta di questa stagione e cosi golosa e succosa da far dimenticare il bisogno di mangiare il dolce. Ma per gli irriducibili golosi e per le occasioni importanti il dessert resta il completamento ideale del pasto, e allora ecco tanti consigli golosi per dolci tutti a base di frutta o semplicemente per rendere quest'ultima piu appetibile. Perché alle volte e solo questione di pigrizia e una macedonia da gia la sensazione di essere un dolce piu che soddisfacente, soprattutto se la condite con uno sciroppo a caldo di acqua e zucchero (1 dl di acqua ogni 100 g di zucchero, scaldate mescolando e quando lo zucchero e sciolto fate bollire per 2'), aromatizzato a piacere con limone, arancio o vino. Provatela di sole pesche, condite con vino rosso e zucchero o con limone, zucchero e una spolverata di amaretti sbriciolati. Oppure di frutti di bosco misti, accompagnati da una crema di uova e panna (30 g di zucchero per ogni tuorlo, lavorati fino ad avere una crema chiarissima, al momento di servire incorporare una cucchiaiata di panna montata per ogni uovo).

 

MACEDONIA IN BELLA VISTA

Se la macedonia vi sembra banale, potete ottenere un dolce di grande impatto semplicemente disponendo la frutta a strati ordinati dentro a uno stampo,possibilmente metallico e ben freddo, e fissandola via via con gelatina aromatizzata (fate uno sciroppo a caldo, vedi sopra, con 1 dl d'acqua e 50 g di zucchero, unitevi 8 fogli di colla di pesce,o 15 g di gelatina in polvere,sciolti a fiamma bassa in poca acqua, e versate in mezzo litro di succo d'arancia filtrato, vino, succo di mela,  ananas o altro liquido di vostro gusto). Iniziate con un sottile strato di gelatina, una volta rappresa mettete il primo strato di frutta, immergendola nella gelatina prima di posizionarla. Fissate ogni strato con la gelatina prima di procedere col successivo. L'importante é ricordare di disporre il giro di frutta piu esterno tenendo presente che una volta sformato l'aspic sara visibile in trasparenza. Terminata la preparazione lasciate in frigorifero per 4 ore e per sformare immergete brevemente lo stampo in acqua bollente.

 

TANTE SALSE GOLOSE

Una semplice purea di frutta, preparata a freddo o a caldo e zuccherata a dovere puo diventare un accompagnamento goloso per gelati o yogurt, se poi l'ammorbidite con qualche cucchiaiata di panna montata otterrete quello che gli inglesi chiamano fool (1 dl di panna per ogni etto di frutta pulita), una crema ricca e gustosa, da servire da sola o in accompagnamento ai frutti di cui e composta. Per la purea considerate che fragole, frutti di bosco, pesche, kiwi, melone e i frutti morbidi e succosi in genere si possono trattare a crudo, semplicemente passandoli attraverso un setaccio. Altri, piu fibrosi o duri come ananas, pesche noci, ciliegie, uva e albicocche richiedono un frullatore a lame. Le albicocche si prestano bene anche alla preparazione di puree cotte, cosi come le mele, le pere, le prugne. La quantita di zucchero dipende dal gusto personale e dal grado di acidita della frutta.

ENTRA IN

Tanti vantaggi per te!

Buoni sconto

Offerte su misura

Servizi esclusivi

Registrati

Non sei ancora registrato?

REGISTRATI ORA

La registrazione è completamente gratuita e ti dà diritto a numerose inziative e offerte riservate agli utenti registrati!