• Negozi
  • Le nostre marche
  • Carta Club
  • Novità
  • Spesa e Famiglia
  • Contattaci

Brasato al Barolo

Aggiungi ai preferiti

  • Stampa
PORTATA secondi piatti
CALORIE PER PORZIONI 260
TEMPO
NUMERO PORZIONI 6
DIFFICOLTÀ media
STAGIONE AUTUNNO INVERNO
  • - carne di manzo (il pezzo più adatto è il cosiddetto "cappello del prete") 1 kg
  • - Brandy ½ bicchiere
  • - vino Barolo Docg 1 bottiglia
  • - Cognac ½ bicchiere
  • - cipolle 2
  • - carote 2
  • - sedano ½
  • - aglio 2 spicchi
  • - chiodi di garofano qb
  • - cannella 1 pezzo
  • - bacche di ginepro qb
  • - pepe in grani qb
  • - alloro, salvia, rosmarino, timo qb
  • - burro qb
  • - sale qb

Preparazione

1

Macerare la carne in un ampio recipiente coprendola completamente con il vino, le verdure tagliate in piccoli tocchetti e le spezie tritate finemente, quindi lasciare riposare per 24-36 ore in frigorifero.

2

Scolare la carne, asciugarla e metterla in una pentola e farla rosolare bene, a fuoco vivo, nel burro da ambedue le parti. Bagnare con il Brandy, fare evaporare, quindi versare il vino con le spezie, le verdure e un pizzico di sale. Chiudere la pentola con un coperchio e procedere con la cottura a fuoco bassissimo per almeno un'ora, girando la carne di tanto in tanto.

3

Una volta pronto, togliere le verdure, frullarle e mettere il sugo così ottenuto di nuovo nella casseruola, proseguendo la cottura del brasato, sempre a fuoco bassissimo, ancora per mezz'ora circa. Servire il brasato molto caldo, accompagnandolo con verdure come patate lesse o purea di patate, cipolline stufate, o con polenta.

Aggiungi ai preferiti

  • Stampa

Vota la ricetta
  • Voto medio: 0

  • Valutazioni:

Il Trova Ricette

ENTRA IN

Tanti vantaggi per te!

Buoni sconto

Offerte su misura

Servizi esclusivi

Registrati



Non sei ancora registrato?

REGISTRATI ORA

La registrazione è completamente gratuita e ti dà diritto a numerose inziative e offerte riservate agli utenti registrati!